enesitru
Home » News » News @it » Sei nuove Sale Gialle agli Uffizi

Sei nuove Sale Gialle agli Uffizi

Dec
2013
09

scritto da in News

New Yellow Rooms at Uffizi

Il progetto Nuovi Uffizi va avanti e siamo felici di dare la notizia dell’apertura di 6 nuove sale dedicate agli artisti fiorentini dal XVII secolo.

Dopo l’apertura delle 10 “Sale Blu” dedicate agli artisti stranieri, avvenuta nel Dicembre 2011, dopo le 9 “Sale Rosse” nel Giugno 2012 e le 6 sale dedicate al Manierismo moderno nel Giugno 2013, quest’ultima inaugurazione delle 6 “Sale Gialle” segna il completamento di 95 dei 100 punti che portano al completamento dei lavori del progetto. Tutte queste nuove sale vanno a rinnovare il primo piano dell’ala Ovest del complesso vasariano, adesso fornito di aggiornati sistemi di controllo climatico e di sicurezza.

detail-restored-painting

Potete raggiungere le nuove Sale Gialle dalle sale 91 o 93, appena superati i capolavori di Caravaggio. Le nuove sale sono state organizzate secondo il soggetto, piuttosto che per artista o in ordine cronologico, offrendo allegorie, panorami, ritratti e altri temi scelti da artisti come Justus Suttermans, Jacopo Chimenti called “Empoli”, Giovanni Bilivert e molti altri. Le opere più significative hanno un pannello giallo sul retro che richiama lo splendore delle tappezzerie barocche e da qui il nome dato alle Sale.

renovation-in-progress

Per queste nuove sale sono stati fatti dei lavori strutturali di consolidamento. Il completamento segna inoltre l’apertura di due siti oggetto di lavoro nel secondo piano, le vecchie sale che contenevano le opere di Michelangelo e Tiziano e che la Galleria programma di riaprire alla metà del 2014.

new-yellow-rooms

Queste sale hanno conservato gli Archivi degli Uffizi fino al 1988 ed in seguito delle mostre temporanee. Con questa ristrutturazione e rinnovamento la Galleria degli Uffizi non solo aggiunge maggior spazio all’area delle mostre permanenti, ma continua nel suo intento di rinnovamento, verso una concezione di ambiente moderno che tutti i visitatori si aspettano di trovare.

restored-frame