enesitru
Home » News » Eike Schmidt nuovo direttore della Galleria degli Uffizi

Eike Schmidt nuovo direttore della Galleria degli Uffizi

Aug
2015
19

scritto da in Uncategorized

eike-schmidt

Storico dell’arte tedesco ma trapiantato negli Stati Uniti, dove dal 2009 è curatore e capo del dipartimento di scultura, arti applicate e tessili del Minneapolis Institute of Arts, in Minnesota. Questo e’ Eike Schmidt, che prenderà il posto come nuovo direttore della Galleria degli Uffizi, il più visitato museo italiano (1 milione e 936 mila presenze nel 2014).

L’annuncio è arrivato ieri dal MiBACT. Il concorso internazionale si è concluso con la selezione dei 20 nuovi direttori di alcuni dei principali musei italiani. Quattro dei 13 italiani selezionati tornerà in Italia dopo esperienze importanti all’estero, mentre sui venti, 10 sono uomini, 10 sono donne.

Schmidt è uno dei 7 stranieri selezionati per dirigere alcuni dei migliori musei in tutta Italia, dove anche alla Galleria dell’Accademia di Firenze si trova un tedesca, Cecilie Höllberg, al Museo di Capodimonte a Napoli una francese e alla Pinacoteca di Brera a Milano un canadese-inglese (James Bradburne che fino a pochi mesi fa era direttore del Palazzo Strozzi a Firenze).

Questa è la prima volta che uno straniero sarà a capo della Galleria degli Uffizi. Schmidt sostituisce il rispettato direttore uscente Antonio Natali, direttore degli Uffizi dal 2006 e fra i dieci finalisti in lizza per la nuova gestione del museo.

I nuovi direttori fanno parte della riforma Franceschini che concede maggiore autonomia ai principali musei in Italia, che sono sotto controllo statale.

Schmidt, 47 anni, storico dell’arte, nato a Friburgo in Brisgovia, si è laureato in storia dell’arte medievale e moderna a Heidelberg dove ha conseguito anche un dottorato di ricerca con una tesi su “La collezione medicea di sculture in avorio nel Cinque e Seicento”. Dal 2009 è curatore e capo del dipartimento di scultura, arti applicate e tessili del Minneapolis Institute of Arts. Ha lavorato e vissuto a lungo in Italia, in particolare a Firenze. Nel 1997 ha vinto il premio Nicoletta Quinto della Fondazione Premio Galilei di Pisa. Dal 2001 al 2006 è stato curatore e ricercatore nella National Gallery of Art di Washington, dal 2006 al 2008 curatore nel Dipartimento di sculture e arti decorative nel J. Paul Getty Museum di Los Angeles. Dal 2008 al 2009 ha lavorato a Londra da Sotheby’s come direttore e capo del dipartimento scultura e arti applicate europee. Esperto di arte fiorentina di fama internazionale, ha firmato numerose monografie e saggi.

Schmidt sarà direttore degli Uffizi ma anche di Palazzo Pitti.

Photo credit © Dan Dennehy