enesitru

Come muoversi nel museo

La Galleria degli Uffizi sta attraversando un periodo di grandi cambiamenti – è in atto il progetto “Nuovi Uffizi” che intende modernizzare il museo e rendere più facile sia la visita
che la conservazione delle opere d’arte. Alcuni capolavori del museo sono stati spostati ed al primo piano sono state aperte delle nuove sezioni, altri cambiamenti avverranno
mano a mano e conoscerli prima del vostro arrivo al museo vi permetterà di visitarlo al meglio.

Il museo si sviluppa su 3 piani collegati tra loro da ampie scalinate, che risalgono al XVI secolo, al tempo dei Medici quando gli Uffizi furono costruiti.

Ci sono alcuni ascensori riservati ai visitatori che non possono utilizzare le scale. Per maggiori dettagli leggete la sezione servizi.

Al piano terra si trovano la biglietteria e l’entrata al museo, opposti tra loro nella grande U che forma il palazzo.
Entrando nel museo troverete un negozio ben fornito di libri di arte e storia, souvenir, libri per bambini e molto altro ancora. Passerete ancora dal negozio uscendo dal museo, pertanto è consigliato fermarsi a comprare all’inizio della visita solo per l’acquisto di libri-guida al museo.

Al primo piano vi sono molte sale interessanti, incluso il “Gabinetto dei Disegni e Stampe”, compreso nella collezione degli Uffizi (alcuni vengono mostrati su una base girevole nel vestibolo del Gabinetto, fermatevi per una breve occhiata), che potete tranquillamente vedere alla fine della vostra visita.

Il consiglio è di andare direttamente al secondo piano, dove si trovano i maggiori capolavori ed inizia il vero percorso museale.
Nelle 45 sale sono in mostra opere d’arte dal XIII al XVIII secolo, con anche molte sculture antiche collocate nei tre corridoi che costituiscono la forma a U dell’edificio.
I capolavori più famosi conservati agli Uffizi, e che sicuramente vorrete vedere, si trovano su questo piano.
Alla fine del secondo piano, proprio sopra la Loggia dei Lanzi, c’è il caffè del museo, che offre ai visitatori piccolo spuntini, caffè e bibite da gustare con un’incredibile vista di Palazzo Vecchio e del centro storico di Firenze. Non perdetevi questo panorama!

Da qui, tornerete poi al primo piano dove potrete vedere le nuove sezioni del museo, le Sale Blue e Sale Rosse in questa prima ala, dove troverete opere di artisti stranieri e toscani del XV secolo, così come sculture in marmo dell’epoca ellenistica. Le opere e sale di Raffaello e Tiziano adesso sono in questa parte del museo.

Dopo questo troverete una sezione di sale dedicate alle mostre temporane organizzate durante l’anno. Se nel giorno della vostra visita vi sarà una mostra temporanea, l’ingresso sarà compreso nel biglietto del museo.

Superata l’area delle mostre raggiungerete le sale dedicate a Caravaggio ed i suoi contemporanei (pittori caravaggeschi) e le nuove sale Gialle dedicate al seicento fiorentino e senese prima di tornare alle scale per tornare al pianterreno, al bookshop ed avviarvi quindi all’uscita degli Uffizi.

Le piantine dei piani qui sotto vi danno il senso della disposizione delle sale, e quindi delle opere, nei vari piani, permettendovi di organizzare meglio la vostra visita del Museo.

Mappa secondo piano

Mappa primo piano

Legenda

Le Sale


SECONDO PIANO
PRIMO PIANO
1 Archeologica 46 Pittori spagnoli XVI-XVIII sec.
2 Duecento e Giotto * 47 Pittori olandesi. Leida XVII sec.
3 Trecento Senese * 48 Pittori francesi XVII sec.
4 Trecento fiorentino * 49 Pittori olandesi. Amsterdam XVII-XVIII sec.
5-6 Gotico internazionale * 50 Pittori olandesi. L’Aia XVII sec.
7 Primo Rinascimento * 51 Pittori francesci XVIII sec.
8 Lippi 52 Pittori fiamminghi XVII sec.
9 Pollaiolo 53 Pittori olandesi. Delft, Rotterdam XVII-XVIII sec.
10-14 Botticelli 54 Pittori olandesi. Haarlem, Utrecht XVII sec.
15 Leonardo da Vinci 55 Pittori fiamminghi XVII sec.
16 Carte geografiche 56  Marmi ellenistici
17 Stanzio delle matematiche  57  Andrea del Sarto e l’Antico
18 Tribuna  58  Andrea del Sarto
19 Quattrocento senese 59  Amici di Andrea
20 Mantegna, Bellini, Antonello 60  Rosso Fiorentino
21 Quattrocento veneto 61  Pontormo
22 Quattrocento emiliano-romagnolo 62  Vasari & Allori
23 Quattrocento lombardo  63 Secondo del Cinquecento
24 Gabinetto delle miniature 64 Bronzino
25-32 In corso di allestimento 65 Bronzino e i Medici
33 Ritratti greci 66 Raffaello
34  L’antico e il giardino di San Marco 68 Correggio e pittori romani
 35 Michelangelo e dei fiorentini 71 Correggio
36-37  Ricettoo delle iscrizioni antiche 74 Parmigianino
38  Sala dell’Ermafrodito 75 Giorgione e Sebastiano del Piombo
 42  Sala delle Niobe 83 Tiziano
 43-45  Allestimento provvisorio 88 Pittori lombardi del Cinquecento
Corridoi e statue 89 Verone
90 Caravaggio
91 Bartolomeo Manfredi
A Atrio lorenese 92 Gherardo delle Notti
B Entrata Corridoio Vasariano 93 Pittori caravaggeschi
 C Belvedere  95-99  Il seicento fiorentino
D Terrazza sopra Loggia dei Lanzi 100 Il seicento senese
101 Guido Reni
*  Attualmente non visitabile