enesitru

Home » News
New Yellow Rooms at Uffizi

Il progetto Nuovi Uffizi va avanti e siamo felici di dare la notizia dell’apertura di 6 nuove sale dedicate agli artisti fiorentini dal XVII secolo.

Dopo l’apertura delle 10 “Sale Blu” dedicate agli artisti stranieri, avvenuta nel Dicembre 2011, dopo le 9 “Sale Rosse” nel Giugno 2012 e le 6 sale dedicate al Manierismo moderno nel Giugno 2013, quest’ultima inaugurazione delle 6 “Sale Gialle” segna il completamento di 95 dei 100 punti che portano al completamento dei lavori del progetto. Tutte queste nuove sale vanno a rinnovare il primo piano dell’ala Ovest del complesso vasariano, adesso fornito di aggiornati sistemi di controllo climatico e di sicurezza.

detail-restored-painting

|| Read more

Corridoio Vasariano agli Uffizi

Manca ancora la conferma ufficiale, ma secondo le dichiarazioni della soprintendente del Polo Museale Fiorentino Acidini rilasciate nelle scorse settimane, il 2014 potrebbe essere l’anno dell’apertura al pubblico del Corridoio Vasariano.

Il celebre Corridoio, costruito dal Vasari nel 1565 in occasione del matrimonio del figlio di Cosimo I de’ Medici, collega la Galleria degli Uffizi e Palazzo Pitti permettendo ancora oggi ai visitatori di compiere un inusuale percorso interno, che attraversa in alcuni tratti anche delle case torri. Lungo il tragitto si possono ammirare autoritratti di celebri artisti, oltre a dipinti di autori delle scuole e “tendenze” italiane tra XVI e XVII.

Secondo quanto è stato annunciato, il Corridoio Vasariano dovrebbe aprire in via sperimentale dal Gennaio 2014, offrendo ben 12 visite guidate giornaliere per gruppi fino a 25 persone.

L’iniziativa sarebbe sicuramente molto apprezzata dai visitatori e ne attendiamo pertanto l’ufficializzazione per fornirvi ulteriori dettagli.

Niccolò Cassana - Portrait of the Grand Duke Ferdinando de' Medici

La mostra Il Gran Principe. Ferdinando de’ Medici (1663 – 1713) Collezionista e Mecenate è stata prorogata fino al 6 gennaio 2014.

In questo periodo, la Soprintendenza per il Polo Museale Fiorentino ha deciso di offrire visite guidate gratuite alla mostra, a cura del personale interno il sabato fino alla fine della mostra.

Le visite cominciano questo sabato 16 novembre e saranno gestite senza prenotazione: i visitatori dovrebbero andare direttamente all’ingresso della mostra, al Piano Nobile della Galleria, per la visita. Ciascun gruppo sarà composto al massimo da 25 visitatori.

Le visite saranno effettuate nelle giornate di sabato dalle 9.30 alle 11.30 del mattino e dalle 14.30 alle 16.30 del pomeriggio in queste date:
16, 23 e 30 novembre
7, 14, 21 e 28 dicembre
4 gennaio

Madonna con Bambino e Santi, detta "Madonna della Casa Pazzi"

A partire da giovedì 14 novembre e fino al 19 dicembre 2013, riprendono le visite guidate gratuite alla collezione Contini Bonacossi, tra le più importanti costituitesi nel Novecento e che lo Stato ha acquisito in parte nel 1969, con destinazione alla Galleria degli Uffizi.

Si tratta di un’eccezionale opportunità per ammirare una cinquantina di opere esposte in alcuni ambienti allestiti appositamente e situati tra via Lambertesca e chiasso Baroncelli.

Vi si possono ammirare mobili, ceramiche e capolavori della pittura e della scultura europea dal Trecento al Settecento, con opere di Andrea del Castagno, Giovanni Bellini, Girolamo Savoldo, El Greco, Bernini, Velasquez e Goya.

Le visite guidate sono effettuate con la competente illustrazione degli assistenti alla vigilanza della Galleria degli Uffizi, rese possibili grazie alla fattiva collaborazione degli Amici degli Uffizi.

Le visite si terranno il giovedì alle alle ore 14.15 e alle ore 16 solo su prenotazione. I gruppi  saranno composti massimo da 15 persone. Il ritrovo dei visitatori è sotto il Loggiato degli Uffizi (lato lungo) presso la prima porta – cioè l’accesso all’ex-chiesa di San Pier Scheraggio – venendo da piazza della Signoria, 15 minuti prima della visita.

Per poter partecipare alle visite è necessario prenotare telefonando al numero 055-285610, dal martedì al sabato dalle ore 14 alle ore 16.

uffizi-cocktail

Da questo estate, gli Uffizi offre aperture fino a tardi una volta al mese. Gli Uffizi, insieme all’Accademia e alle Cappelle Medicee, sono quindi visitabili anche di sera, dalle 19 alle 23, ogni ultimo sabato del mese fino alla fine del 2013.

L’iniziativa rientra nel progetto pilota “Una notte al museo” organizzato in 38 luoghi d’arte italiani dal MIBAC, con l’idea di offrire ai visitatori la possibilità di ammirare musei e non solo in veste inedita, regalando loro un’esperienza davvero indimenticabile.

Queste in dettaglio le date di apertura serale della Galleria degli Uffizi rimanenti per il 2013: 26 Ottobre, 30 Novembre e 28 Dicembre. La visita è a pagamento.

Corridoio Vasariano agli Uffizi

Sono partiti i lavori di allestimento dell’ultimo tratto del Corridoio Vasariano dove verrà collocata una serie di Autoritratti di artisti italiani e stranieri del Novecento.

A causa di questi lavori, da lunedì 2 settembre fino a venerdì 27 settembre 2013 compresi, le visite nel Corridoio Vasariano si concluderanno in corrispondenza dell’affaccio sulla Chiesa di Santa Felicita, con successivo rientro in Galleria.

Niccolò Cassana - Portrait of the Grand Duke Ferdinando de' Medici

Questo prossimo martedi, 25 giugno, si inaugura la mostra dedicata al Gran Principe Ferdinando de’ Medici (1663-1713). Collezionista e mecenate e le sei sale dell’ala di Ponente chiamate le “Sale della Maniera moderna”.

In questi giorni gli ultimi preparativi per la mostra a per l’ultimazione dell’allesttimento delle sale dell'”infilata” coerenti con il percorso inaugurato un anno fa con le “sale rosse” del Cinquecento.

Le sale ospiteranno le opere:
– di artisti attivi a Roma nella prima metà del Cinquecento (sala n. 68)
– di Correggio (n. 71)
– di Parmigianino (n. 74)
– di Giorgione e Sebastiano Del Piombo (n. 75)
– di Tiziano (n. 83)
– di pittori lombardi quali Moroni, Lotto, Savoldo (n. 88).
Uffizi: sala pittori romani

Veneziano - St- Lucia di Magnoli Altarpiece

Lunedì 24 Giugno è il giorno della festa del Santo Patrono di Firenze, San Giovanni Battista. Grazie a un progetto speciale finanziato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Galleria degli Uffizi sarà aperta straordinarimente dalle 8.15 alle 18.50.

Sempre grazie a questo progetto, ci saranno altri musei statali aperti a Firenze il 24 giugno. Questi sono:
– le Cappelle Medicee
– il Cenacolo del Ghirlandaio ad Ognissanti
– Palazzo Davanzati
– la Chiesa e Museo di Orsanmichele
– Le ville Medicee a: Poggio a Caiano, la Petraia, il giardino della villa medicea di Castello, e la villa di Cerreto Guidi.

Grazie al lavoro di volontari degli Amici dei Musei Fiorentini, la chiesa ed il museo di Orsanmichele protrarrano eccezionalmente per l’occasione speciale l’apertura fino alle 21.

bambini-stranieri

Qualche giorno fa il neo-ministro per i Beni e le Attività Cultural Massimo Bray ha esteso anche ai minori extracomunitari il diritto di entrare gratuitamente nei musei e siti monumentali statali italiani.

E’ un ottima notizia: tutti i bambini degli stati dell’Unione Europea avevano già diritto ad entrare gratuitamente fino ai 18 anni ma se pensate che adesso solo qualche famiglia americana, giapponese o australiana risparmia, vi sbagliate! Tutti i bambini compagni di classe dei bambini italiani nati anche loro in italia ma privati dalla cittadinanza per l’arcaico jus sanguinis dovevano pagare il biglietto in tutte le gite scolastiche, dalla scuola dell’infanzia fino alla secondaria.

Imparare fin da bambini ad entrare nei musei italiani da cittadini e non da clienti paganti vuol dire educare alla responsabilità del patrimonio di tutti i futuri italiani, non importa dove siano nati i genitori. Pensate che la norma del 1997 contrasta inoltre con i principi della Convenzione sui diritti del fanciullo ratificata a New York il 20 novembre 1989.

In attesa di un adeguamento normativo coerente con l’ordinamento e con gli obblighi internazionali, il Ministro ha dato disposizione a tutti gli uffici di recepire immediatamente queste valutazioni, consentendo così l’entrata gratuita nei musei statali anche ai minori extracomunitari.

uffizi-terrace

Dopo il grande successo dell’anno scorso, torna Aperitivi ad Arte agli Uffizi.

Da questo prossimo giovedì 6 giugno e tutti i giovedì fino al 25 settembre, potrete godere di una visita agli Uffizi dopo le conseute ore di chiusura, dalle 19 alle 22.

Con un bicchiere di vino in mano e una magnifica vista dalla terrazza degli Uffizi su Piazza della Signoria e Firenze, potrete anche visitare le Sale Rosse del seicento italiano dedicate a Raffaello, Bronzino, Rosso Fiorentino, Allori, Vasari, Andrea del Sarto e Pontormo.

Da mercoledi 5 giugno all’iniziativa Aperitivo ad Arte questo anno si aggiunge la magnifica Galleria dell’Accademia dove potete ammimare lo stupendo David di Michelangelo e dal 6 agosto invece godervi un aperitivo nel cortile del Museo Nazionale del Bargello mentre ammirate poi le opere di Michelangelo, Donatello and tanti altri.

Spazio è limitato, prenotazioni sono necessarie al 055-294883; il costo per la serata è di € 15.