enesitru

Sala 66 – Raffaello

4-Sala di Raffaello

Raffaello giunge a Firenze nel 1504 e vi rimane fine al 1508. In questo periodo dipingerà opere splendide come la Madonna del cardellino (1505-1506 circa), qui esposta. E’ evidente l’influenza leonardesca nel paesaggio e nella composizione piramidale della figure, ma allo stesso tempo emergono alcune caratteristiche dello stile personale di Raffaello: l’estrema dolcezza dei gesti, la bellezza dei volti femminili, un grande serenità.

Sempre di Raffaello troviamo anche un famoso Autoritratto (1506 circa) e il ritratto del papa, figlio di Lorenzo il Magnifico, Leone X con i cardinali Giulio de’ Medici e Luigi de’ Rossi (1518).